venerdì 11 dicembre 2009

PASTA & FAGIOLI SCOMPOSTA


Uno dei piatti preferiti dalla mia Bella è sicuramente la pasta e fagioli, una pietanza semplice, che riempie la bocca di gratitudine e sapori, ma ahimè alquanto brutta da vedersi: allora, perché non reinventarla? Dopotutto, la cucina è sperimentazione e la base di ogni fallimento rappresenta un passo verso il successo... o almeno spero!


per 4 persone:
250 gr. fagioli di lamon secchi
1 carota
1 costa di sedano
1/2 cipolla
olio extravergine d'oliva, sale, pepe, peperoncino in polvere q.b.
75 gr. farina "00"
75 gr. farina di semola di grano duro
2 uova
prezzemolo,
parmigiano reggiano
1 cucchiaio di pomodoro concentrato

Lasciate i fagioli in ammollo per almeno 12 ore, fateli bollire in acqua salata fino a quando non saranno abbastanza morbidi, senza che si spappolino, scolateli, tenendone da parte qualcuno.

Tagliate a julienne finissima una piccola parte della cipolla, carota e sedano, e mettetelo a marinare in una ciotola con poco olio e pizzico di sale. Con le restanti verdure fate un trito e soffriggete con dell'olio. Aggiungete i fagioli e un cucchiaio di pomodoro concentrato e cuocete per altri 10 min. aggiungendo poca acqua calda o brodo vegetale, se il composto si dovesse seccare troppo. Continuate a girare con un mestolo di legno per non far bruciare il fondo. Salate, pepate e passate tutto al mixer, poi aggiungete i fagioli interi che rimanevano, spegnete il fuoco e coprite.

Preparate l'impasto con le due farine e le uova, stendete la pasta con il mattarello e formate delle sfoglie sottili della larghezza di circa 5 cm e poco più lunghe, tagliandole di traverso. Infarinatele e friggetele con olio in una wok. Quando saranno dorate da entrambi i lati , scolatele, su carta da cucina per far assorbire l'olio in eccesso e salate.

In una padella ben calda, adagiate un foglio di carta da forno, preparando delle cialde con una foglia di prezzemolo e sopra una cucchiaiata di parmigiano grattugiato, appena sarà dorato, levatelo dal fuoco, coprite con un altro foglio di carta forno, passate con il mattarello e lasciate raffreddare.

Per la presentazione, in un piatto mettete il composto con i fagioli in un coppapasta, poi uno strato delle verdure a julienne marinate, alcune chips di pasta fritta e una macinata di pepe. Adagiatevi accanto la cialda croccante di parmigiano e prezzemolo. Come potete vedere nella foto ho aggiunto anche due assaggi di olio al profumo di prezzemolo (quella verde) e una di olio al peperoncino (rossa).


2 commenti:

Federica ha detto...

complimenti davvero un gran bel piatto rivisitato!
ciao!

Babs ha detto...

hai presente qualdo nei cartoni animati al protagonista, seguito esclamazione o stupore, casca la mascella????? ecco, io sono così. in this moment...... :-)

Posta un commento