lunedì 8 febbraio 2010

CUORE DI CARCIOFI CON BRUNOISE DI PANE CASERECCIO SU VENTAGLIO DI PATATE

Mia madre oggi mi si è presentata come Tiziano Ferro, e mi ha fatto un regalo: un bel pezzo di bottarga di muggine, freschissima, appena portata dalla Sardegna. Subito mi sono operato per rendere al meglio questa prelibatezza, su un suo libro di cucina ho trovato questa ricetta, facile e veloce, da proporre come antipasto o rincarando le dosi come secondo.

per 2 persone:
1 carciofo fresco
1 patata rossa
1/2 scalogno
1 spicchio d'aglio
1 spicchio d'aglio fresco
1/2 carota
1 bicchiere di brodo vegetale
olio extravergine d'oliva q.b.
2 filetti d'acciuga dissalata
1 fetta di pane casereccio
2 cucchiai di pangrattato
bottarga di muggine a piacere

Mondate il carciofo e dividetene il cuore (la parte più morbida) in quattro parti e fatelo andare in padella con un filo d'olio, lo scalogno, l'aglio. Appena lo scalogno appassisce, togliete i pezzi di carciofo e teneteli al caldo, eliminate l'aglio, aggiungete la carota tritata, il brodo vegetale. Fate cuocere per qualche minuto, aggiungete un cucchiaino di pangrattato e passate al mixer e filtrate con un colino, per ottenere una salsa.

Sciacquate con abbondate acqua fredda i filetti d'acciuga, asciugate con carta assorbente e metteteli sotto il grill fino a quando si saranno seccati completamente. Aggiungete il pangrattato e usate questo composto per impanare la patata, dopo averla tagliata a fettine sottili e saltata con olio in padella.

Passate con l'aglio fresco tagliato a metà e schiacciato sul pane casereccio, affettatelo a cubetti e irrorate con un filo d'olio. Passate sotto il grill assieme alle fette di patate fino a doratura.

Versate la salsa a specchio sul piatto, al centro di questo un ventaglio di patate, due pezzi di carciofo, il pane e una robusta grattugiata di bottarga.

9 commenti:

Oxana ha detto...

Ma che meraviglia questi cuori!!!...Sei veramente bravissimo!

Federica ha detto...

che piatto invitante!! complimenti!

Muscaria ha detto...

Bella idea, e davvero diversa dal solito!

A me hanno portato i carciofi dalla sardegna, proverò anche questa tua ricetta :-D

Grazie!

Babs ha detto...

dimmi, cosa devo commentare? mi fai disperare ogni volta che passo di qui!
ma scusa, perchè non fai un giro a cucinare da me????

Ely ha detto...

e brava la tua mamma!!!!! bella ricetta ho giusto avanzato due carciofi da ieri sera dici che è un segno? buona giornata Ely

blunotte ha detto...

bello il tuo blog, è come piace a me, semplice, lineare e minimal.
E anche le foto e le ricette, grazie per la tua visita, la ricambio con immenso piacere.

fantasie ha detto...

Che ricette sfiziose che fai e assolutamente ben presentate! Mi piace il tuo blog e ti seguo!
Ciao
Stefania

miche ha detto...

davvero un'idea carina, io sono bottarga dipendente...dalle mie parti è molto buona...e complmenti per il blog, non lo conoscevo!!!a presto

felix, but not the cat ha detto...

@Babs: verrei volentieri, ma so che al tuo cospetto farei sicuramente brutta figura

@Ely: direi che è un segno, un ottimo segno,ma se li prepari con questa ricetta, fammi sapere, poi com'è andata, ok?

@Miche: grazie per i complimenti, ti invidio per quello che si trova nella tua maglifica isola!

@tutte: non so che dire, grazie mille mi date tantissime soddisfazioni! un bacio a tutte

Posta un commento