lunedì 1 febbraio 2010

TORTA MONFERRINA BOCCA DI DAMA



Nella credenza ho 10.000 scatolette di albicocche sciroppate e mi dimentico sempre che sono li, così di tanto in tanto ne prendo una me mi dico: "e adesso?". Per fortuna, che nella ricerca di un'altra ricetta mi son imbattuto in questa e ho voluta provarla, dato che mi sembrava abbastanza facile e golosa. Se non fosse stato per il robot, che probabilmente è rimasto vittima di qualche mio esperimento precedente e non ne voleva saper proprio di funzionare…
Una ricetta simile l'ha postata anche ziodà, e credetemi è veramente, veramente buona!

Per una torta intera:
300 gr. di farina
250 gr. di zucchero
150 gr. di burro
1/2 bustina di lievito per dolci
4 uova
500 gr. di albicocche sciroppate
200 gr. di amaretti
150 gr. di mandorle pelate
1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
1 cucchiaio di rum scuro.

Montate 150 gr. di zucchero con 150 gr. di burro ammorbidito. Aggiungete la farina setacciata, il lievito, 1 uovo intero e 1 tuorlo, un cucchiaio di olio extravergine d'oliva. Stendete l'impasto su una spianatoia infarinata in una sfoglia di circa 5 cm. e foderate una tortiera precedentemente imburrata.

Scolate le albicocche in un tegame e mescolate con un cucchiaio di rum. Tostate le mandorle e tritatele grossolanamente.

Sbriciolate gli amaretti e mettetene la metà sul fondo della sfoglia, poi aggiungete le albicocche affettate e un altro strato di amaretti e le mandorle tritate.

Preparate una salsa, sbattendo 2 uova intere con lo zucchero rimasto, versandola sulla torta. Infornate a 180° per 45 min. in forno preriscaldato. Lasciare raffreddare e servitela tiepida o fredda.

3 commenti:

Nina's Recipes ha detto...

"Torta Monferrina Bocca Di Dama"...sounds good, looks good! Compliments Felix!
Ciao!

Federica ha detto...

wow deve essere una bontà!

mari_angela ha detto...

complimenti, deve essere buonissima :)

Posta un commento